5 consigli per ricaricare il vostro bambino batterie

Baillements à tout va, gli occhi che pungono, mancanza di concentrazione, carattere scontroso … Come l’inverno si avvicina, i bambini sembrano esaurite. I nostri consigli per ricaricare le batterie e aiutarli a superare l’inverno.

Meno stress, più di riposoMeno stress, più di riposo

Come intellettuale di vigilanza, che varia durante il giorno, l’energia registra variazioni durante l’anno. Come il Professor François Testu, uno psicologo, spiega, “ci sono due principali periodi quando i bambini sono più stanco : circa il Giorno di Tutti i Santi e durante l’inverno. Motivi principali: sette o otto settimane di scuola senza vacanze e un Po ‘ di tempo di solito porta, che non manca di luminosità “.

Per non parlare dell’attenzione richiesta dal peri-le attività della scuola e la stanchezza causata da raffreddori e altri piccoli mali dell’inverno … Una goccia nel puntuale regime è quindi niente di allarmante. Ma se persiste per più di tre settimane, è meglio consultare: un’intensa stanchezza può nascondere una malattia che richiede un trattamento medico.

Meno stress a casa

La stanchezza può essere causata da un’eccessiva stimolazione da parte di telefoni cellulari, televisione. O semplicemente lo stress dei genitori: “Andate, presto, presto!” Ci ripetiamo spesso che non ci rendiamo neanche conto. Fai il test: prestare attenzione al tasso di discorso, il tuo intonazioni, le parole che usi … E, se puoi, di bandire dal proprio vocabolario. Applicare a voi stessi di ricreare un ambiente caldo, senza inutili di gridare o di tensione. Un delicato problema da risolvere? Isolare con il vostro coniuge o discutere quando il vostro bambino è lontano.

Un vero e proprio giorno di riposo a settimana

Main break della settimana, il week-end deve rappresentare una vera e propria rottura in un sovraccarico di pianificazione. Sarà quindi riavviare la settimana con un ottimo “vitalità del capitale”. Per fare questo, impostare il problema dei compiti a casa già dal sabato per un approccio domenica con uno spirito libero e senza vincoli.

Tra le 10 e le 12 ore di sonno

TV, giochi da tavolo, lettura, bambini cominciano a mille attività al momento di coricarsi. Ma il mattino successivo, il risveglio è difficile, e il fine settimana, laborioso. Se alcuni adulti possono andare a letto regolarmente dopo la mezzanotte, ricordo che il sonno esigenze dei bambini più piccoli non sono comparabili: tra i 5 e i 10 anni di età, un bambino dorme ogni notte per dieci o dodici ore. E dopo questa età, da otto a dieci ore rimangono necessari.

Anti-Fatica RicetteAnti-Fatica Ricette

Bevande dolci, dolci, pasticceria … se potessero, i nostri figli li mangerei ogni giorno senza stancarsi. Problema: non solo questi alimenti poveri in vitamine e minerali, ma sono anche troppo ricca di zuccheri rapidamente assimilati dal loro organismo, che promuove “colpi di pompa”.

Scegliere gli alimenti che hanno il doppio vantaggio di continuo diffondere la loro energia e ricchi di vitamine del gruppo B, favorendo l’utilizzo di carboidrati: ortaggi o legumi, secchi o semi-completo cereali … suggeriscono Anche di frutta e verdura Fresca per il loro contenuto di vitamina C e cioccolato fondente per il magnesio. Senza dimenticare reale filetti di pesce (merluzzo) o grasso (salmone, trota) tre volte a settimana,

Vitamine e minerali

Come non essere tentati da filari di integratori alimentari “speciale tonus bambini”? Queste formule promettono di aumentare la forma fisica e le prestazioni intellettuali, il tutto grazie a un impressionante elenco di vitamine e minerali. Ma è davvero una buona idea? Ma preferisco un “diretto” di alimentazione (cioè un singolo elemento prescritto dal pediatra, come la vitamina C, zinco, magnesio …) per un anarchico supplementazione basato su capsule tote. Prima di gettarti su uno di questi ready-made cocktail, prendere il consiglio del vostro medico, che valuterà il vostro bambino le esigenze effettive.

Omeopatia su un caso per casoOmeopatia su un caso per caso

I rimedi omeopatici possono aiutare a superare un difficile corso. “In un irritabile o migraineous bambino, Sepia officinalis è indicato”, spiega il Dr. Eric Musial, medico di medicina generale, di omeopatia, di “consigliare Psorinum se si sente inferiore o è preoccupato per il futuro.” Kalium phosphoricum È esaurito nervosamente e intellettualmente, Natrum muriaticum, se è stanco nonostante sufficiente sonno.Ignatia amara è utile se si è in un cambiamento di umore, Aurum muriaticum se si sente triste e demotivato. ), Cinque granuli una volta al giorno, con una dose settimanale di un rimedio corrispondente a un sintomo associato, fino a miglioramento. “

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *